JR Artist over Tour Ouest

B.N.F - Perrault - Damiani

L’entrata est della Biblioteque Nationale de France… sullo sfondo il fumo dell’inceneritore Syctom

 

JR artist On tour Ouest (bibliothèque nationale de France)

 

E’ nel 1985 che per caso inizio la mia carriera di fotografo di architettura.

Confesso che sebbene mio padre fosse un costruttore edile io non ero per nulla interessato all’architettura.

Un giorno dell’ottobre 1985 mi viene chiesto di realizzare le illustrazioni del volume “tra cronaca e storia” edito dallo IACP di Roma.

Iacp- Leonardo Damiani

copertina volume tra cronaca e storia edito IACP illustrato da Leonardo Damiani

Un lavoro interessante, molto interessante, tanto interessante che mi innamorai dell’architettura Tutta: Interni , esterni, case, giardini, oggetti di design, etc.

Erano gli anni ‘80 italiani, ancora prima che mani pulite cambiasse per sempre la visione dell’edilizia popolare. Erano gli anni in cui si costruivano molti alloggi popolari e gli architetti sperimentavano le varie teorie architettoniche nate nel novecento.

Nascevano così “edifici torre”, “edifici ponte”, si sfruttavano e miglioravano le idee di Pilotis e di “Isola Abitativa”.

L’dea di fondo quella di creare nuovi quartieri popolari autosufficienti. Nascevano così ,a Roma, realtà urbane come Laurentino38, Roma70, Serpentara, Valmelaina, Spinaceto con le sue Isole-Galleria Garda.

Lo scopo era di inserire la popolazione in quartieri che non fossero solo dormitori ma che divenissero “autosufficienti”, delle città nella città.

L’elogio della sperimentazione architettonica popolare che, confesso, a volte ha prodotto anche degli Ecomostri come ad esempio il “Serpentone” di Corviale.

Comunque per me, come fotografo, fu la scoperta dell’architettura contemporanea quella fatta di linee geometrica, colori base, rivestimenti in quarzo plastico e cemento nudo, cose difficili ed affascinanti da fotografare.

Da quel primo lavoro della mia gioventù non ho più smesso di fotografare nell’architettura e il mio occhio è sempre alla ricerca di forme geometriche, influenze di luce e chiaroscuri estetici di realtà architettoniche spesso mostruose.

La professione mi ha condotto poi a fotografare per clienti più “nobili”, abbandonando la fotografia di architettura popolare.

Poi a dicembre scorso la congiunzione di due elementi ha risvegliato la voglia di cimentarmi anche se in maniera personale, in questo genere di fotografia.

E’ da qualche tempo che il fenomeno artistico della Street Art mi incuriosisce, fra questi street Artists devo dire di essere un Fan di JR (o Junior come qualcuno lo chiama).

Quindi, quando nel novembre 2013 ho saputo che stava lavorando ad una istallazione sulla torre ovest della biblioteca Francois Mitterrand, la mia curiosità mi ha trasportato con la mia fotocamera alla ricerca di qualche immagine diversa.

Non so se sono riuscito a farne ma a me personalmente piacciono le poche immagini che sono riuscito a “rubare” alla proibizione di eseguire fotografie sull’esplanade de la Bibiloteque.

Ve le propongo sul mio web personale sperando che siano di vostro piacimento.

 

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...