obelisco Mattei in fotografia composita

obelisco Mattei Fotografia Composita ,  photo ©Leonardo Damiani 2008-2014 www.3462.eu

obelisco mattei a villa celimontana Fotografia Composita,
photo ©Leonardo Damiani 2014
www.3462.eu

Obelisco Mattei Fotografia Composita ,  photo ©Leonardo Damiani 2008-2014 www.3462.eu

L’obelisco Mattei A Roma, dimenticato pezzo dell’obelisco originale proveniente da Heliopolis

Fotografia Composita,
photo ©Leonardo Damiani 2014
www.3462.eu

Villa Celimontana, l’antica residenza della famiglia Mattei, duchi di Giove, è parco pubblico dal 1925, ed al suo interno, nel casino centrale troviamo la residenza la Società Geografica Italiana.

L’obelisco Mattei, noto anche come “Obelisco Capitolino” poichè fino al 1952 si trovava in Campidoglio, proviene da Heliopolis, dove era dedicato al Sole dal faraone Ramsete II.

Fu trasportato a Roma in epoca imperiale e posto nel Tempio di Iside Capitolina, e successivamente ai piedi dell’Aracoeli.

L’obelisco, in realtà solo la parte superiore dello stesso, viene donato al duca Ciriaco Mattei nel 1528 dal senato di Roma.

L’obelisco oggi misura m 2,682 e con il basamento l’aggiunta di granito rosso arriva a m 12,236.

Dimenticato a lungo nascosto da impalcature e quasi sepolto da flora selvatica, nel 2009 è tornato visibile in una nuova posizione all’interno del parco.

Si trova della piazzetta all’estremità occidentale di Viale Spellman,  rimasta per circa quindici anni chiusa al pubblico per via di un cedimento del terreno.

Oggi piazzetta ed obelisco sono visibili in tutto il loro splendore grazie al restauro durato un anno realizzato con la collaborazione della Sopraintendenza Comunale, l’Assessorato all’Ambiente, l’Ufficio Ediliza Monumentale e l’Ufficio Ville e Parchi Storici di Roma.

Sfortunatamente su un lato alcuni “taggers” hanno già marcato il territorio con orribili scritte ad aereosol.

Questa fotografia composita è stata relizzata nell’estate 2014,  come committenza personale dell’archeologa Maricruz Paillès Hernandez di città del Messico ( mexico D.F), come studio preliminare sulle opere d’arte antica Egizie presenti a Roma.

 

Altre fotografie composite di Roma possono essere visionate al sito ufficiale di Leonardo Damiani

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...